80.000 ragioni per dire no un'altra volta

Abbiamo appreso da questo articolo su Newsbiella che si vocifera di un possibile utilizzo di parte della struttura del vecchio ospedale come "carcere psichiatrico".

Al sindaco diciamo che è quanto meno strano considerare un carcere psichiatrico quale mezzo per "rianimare" la città; caro sindaco Cavicchioli le ricordiamo che si sono utilizzati un bel po' di soldi per un concorso di idee (80.000 euro), per trovare un'idea per riutilizzare la struttura, già dimenticato? Tutto gettato alle ortiche?

Sappia che poco importa che sia un concorso di idee della vecchia giunta, i soldi erano veri e li abbiamo pagati NOI cittadini. Non pensa sindaco che, più probabilmente, un polo culturale gioverebbe maggiormente alla mente, allo spirito e alle tasche dei biellesi?

Lo ricorda lei a Saitta che qui non siamo aperti ad accettare qualunque cosa ed a perdere quel poco che abbiamo, ma vogliamo che Biella non diventi il ghetto della regione? La "rianimazione" che ha più volte sostenuto di voler attuare durante la sua campagna elettorale passa solo pirogassificatori dighe e carceri. Niente scuola, niente polo culturale, bel modo per veder splendere la ridente cittadina ai piedi del Mucrone.

Movimento 5 Stelle Biella

Tags: