PDL, PD e Lega: già 1,7 milioni di euro di indebitamento per la futura amministrazione?

In questi giorni a Torino si è tenuto lo SMAU, la fiera dell'ICT sulle nuove tecnologie, non c'è momento migliore quindi di condividere con i cittadini biellesi l'ennesima delibera che ci lascia decisamente perplessi (dopo quella da noi denunciata dei 2 milioni di euro su Piazza Duomo che già aveva trovato d'accordo PD e PDL) ad opera della Giunta Gentile, con il benestare di Lega e PD.
Mentre il M5S vorrebbe una Smart City che dia spazio alle opportunità delle economie digitali investendo sulle risorse di Biella (e-commerce, intranet efficienti, ecc.), il 15 aprile il Consiglio Comunale ha deliberato - nel silenzio più totale, ma non inosservato da noi e siamo qua infatti ad evidenziare l'argomento - per dare oltre 1,7 MILIONI DI EURO al CSI Piemonte con cui il Comune di Biella si prepara ad essere consorziato per gestire i servizi informatici del Comune.
La deliberazione del Consiglio prevede questi fondi distribuiti:

2014: 107mila euro
2015: 741mila euro
2016: 880mila euro

Per un totale, appunto, di oltre 1,7 milioni di euro.

Il CSI Piemonte, presieduto da Davide Zappalà (Fratelli d'Italia) tramite nomina politica, si appresta però ad adottare una gestione privata partendo da una società pubblica quale è sempre stata. Il paradosso consiste inoltre nel fatto che il passaggio pare avverrà trasformando il capitale pubblico in capitale che potrà essere usato dai privati. Senza contare il rischio di tagli ai posti di lavoro, per cui son già state raccolte 3.071 firme per un CSI pubblico.

Non avrebbe avuto quindi più senso un investimento sullo sviluppo informatico all'interno del Comune di Biella, mantenendo una gestione autonoma, indipendente e completamente sotto il controllo biellese, invece di affidare il servizio in outsourcing con un costo di "affitto" che verrà accollato alle amministrazioni future? E in ogni caso, ha senso investire sul CSI senza avere la certezza che rimarrà pubblico e rischiando quindi così di perdere delle risorse pubbliche dei cittadini biellesi? La spesa ci sembra tra l'altro molto alta, troppo alta rispetto alle normali necessità del Comune indicate normalmente nel bilancio comunale.

Il MoVimento 5 Stelle approfondirà la questione nelle sedi opportune, in Consiglio Comunale e facendo un'analisi burocratica più approfondita per verificare meglio l'utilizzo di questi fondi pubblici, a cui troppo spesso i partiti locali attingono con superficialità, come se non fossero soldi della cittadinanza biellese.

Davide Bono nel 2012 per un CSI pubblico:
https://www.youtube.com/watch?v=W79aJAWde_E

link di approfondimento:
http://www.gazzettadasti.it/index.php/lettere-alla-redazione/zappala-rio...
http://www.lospiffero.com/buco-della-serratura/csi-tutto-sbagliato-tutto...
http://www.biella5stelle.it/forum/viewtopic.php?f=12&t=3348
http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/piemonte/2012/05/csi-come-t...
http://www.csipiemonte.it/web/it/competenze/outsourcing
http://petizionepubblica.it/PeticaoListaSignatarios.aspx?pi=csiunito
http://www.csipiemonte.it/web/it/competenze/outsourcing