PDL, PD e Lega: insieme un inciucio da 2 MILIONI DI EURO ignorando Papa Francesco

Antonella Buscaglia sarà il 1° Sindaco dei cittadini e non dei partiti per la Città di Biella. Un Sindaco infatti deve rispondere a tutti i cittadini, non solamente alla propria parte politica, così non è stato sino ad ora, noi cittadini siamo stati completamente ignorati prima dal PD e poi dal PDL, che si sono susseguiti al Governo di Biella. Per questo oggi ci proponiamo di governare la città, noi siamo pronti a governare per tutti.

Antonella Buscaglia: "Il MoVimento 5 Stelle sarà pronto ad accogliere tutte le buone idee dei partiti e delle liste civiche che verranno portate in Consiglio Comunale. Siamo pronti a governare per tutti i cittadini, potendoci permettere di andare oltre alle ideologie che troppo spesso hanno diviso questa città in "nero" e "rosso" senza permettere di dare spazio ai problemi concreti che tutti i cittadini, gli operai, gli studenti e gli imprenditori, e non solo, vivono quotidianamente".

Così come siamo pronti a sostenere ogni proposta positiva che dovesse arrivare dalle altre parti in consiglio comunale, sono anni che evidenziamo quando si consumano gli inciuci e i patti di "non belligeranza" tra PD e Forza Italia, ai danni di noi cittadini biellesi. Intendiamo oggi portare in evidenza una notizia che è passata quasi di nascosto nei palazzi del potere di Biella, ma non a noi. Si tratta dell'inciucio consumatosi tra PDL, Lega, PD e anche alcune liste "civiche" locali in questi anni di Governo Gentile. Rispettando anche a Biella il perfetto stile di "larghe intese" che vediamo oggi a livello nazionale tra il non-eletto Renzi e il piduista Berlusconi.

Stiamo parlando degli oltre 2 MILIONI DI EURO investiti per la sistemazione ambientale del sagrato della cattedrale e la sistemazione di Piazza Duomo. Il Comune di Biella, risultando compreso all’interno della “macroarea” confinante con la Regione Valle d’Aosta e quindi tra i soggetti abilitati, ha inoltrato il dossier di candidatura dal titolo “Fondo per la valorizzazione e la promozione delle aree territoriali svantaggiate confinanti con le regioni a statuto speciale” (bando emanato in data 2 marzo 2012, predisposto dall’Ufficio Tecnico Comunale Sezione Parchi e Giardini /Arredo Urbano ed approvato con Deliberazione della Giunta Comunale n. 249 in data 11 giugno 2012). Noi avremmo subito chiesto di dirigere ad altri usi quei fondi, perchè con il disagio sociale che c'è oggi a Biella non ci pare che "imbellettare" Piazza Duomo, area tra l'altro di patrimonio ecclesiastico seppur aperta all'uso pubblico, permetta di risolvere i principali problemi della Città. Non provino i partiti a dire che non abbiamo proposte, perchè ci scappa da ridere ormai.

Antonella Buscaglia: "E' da tempo che proponiamo piuttosto un investimento su di un Polo sulle Energie Rinnovabili per creare una riconversione industriale su settori emergenti al fine di creare nuova occupazione che potrebbe generare centinaia di posti di lavoro, se unita ad una valorizzazione del commercio locale invece dei centri commerciali realizzati con il benestare di PDL e PD (altro "inciucio" consumato in silenzio), che portano via dal nostro territorio ogni anno decine di milioni di euro".

Papa Francesco continua a ripetere che bisogna agire con coerenza. Che la Chiesa deve dare l'esempio, che ha la responsabilità di gestire i beni con particolare premura per i bisognosi. Non possiamo che condividere questi propositi. E allora perchè, un'altra proposta che abbiamo fatto, non si poteva far decidere alla cittadinanza con un Bilancio Partecipativo (esempio pratico già realizzato in decine di Comuni d'Italia, tra cui Capannori, dove noi ci siamo confrontati con l'Assessore organizzatore dell'esperimento democratico) come utilizzare quei 2 MILIONI DI EURO per rispondere magari all'emergenza sociale che vive il nostro territorio e che esprime di fatto con i drammatici episodi di suicidi che purtroppo si ripetono annualmente?

Antonella Buscaglia: "Tutti noi, cattolici e non cattolici, siamo d'accordo che i suddetti propositi di Papa Francesco non debbano essere ignorati. E' la conferma che bisogna superare i partiti per liberare questa città da una "miopia istituzionale" che non mette al centro le problematiche concrete e prioritarie della Città, mancando di fatti un piano pluriennale per rispondere alle problematiche occupazionali e sociali che ogni giorno sono sotto ai nostri occhi. Ci rivolgiamo a quel 27% di non votanti delle ultime amministrative del 2009 a Biella: se non partecipate, non cambierà nulla. Siamo gli unici che ci presentiamo alle Comunali di Biella avendo presentato la fedina penale pulita, l'onestà è il primo punto per il MoVimento 5 Stelle. Senza di essa ogni promessa è vana. Allo stesso tempo serve la credibilità, quella che gli attuali partiti hanno perso in questi anni, non ascoltando la cittadinanza. Oggi agli amministratori serve l'umiltà di ascoltare tutte le problematiche, anche quelle che provengono da chi non ha votato la forza politica al Governo. E noi cittadini abbiamo il dovere di informarci, vi invito a farlo con il nostro programma partecipativo, che trovate ai nostri "punti di ascolto" e sul sito www.biella5stelle.it. Cambiamo insieme la città per non dover cambiare città".

NOTE DI LEGGE :
- In data 2 marzo 2012 è stato emanato, a cura della Presidenza del Consiglio dei Ministri, in attuazione del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 13 ottobre 2011, apposito bando disciplinante la ripartizione, tra le varie macroaree, delle risorse del “Fondo per la valorizzazione e la promozione delle aree territoriali svantaggiate confinanti con le regioni a statuto speciale” di cui alla Legge 29 novembre 2007 n. 222 finalizzato alla realizzazione di progetti per lo sviluppo economico e sociale dei comuni confinanti stanziate per gli anni 2008, 2009, 2010 e 2011 e residui 2007, nonché le modalità di presentazione delle richieste di finanziamento corredate dai relativi progetti.

Link di approfondimento:
http://www.biella5stelle.it/content/piazza-duomo-ecco-le-proposte-altern...
http://www.biella5stelle.it/forum/viewtopic.php?f=12&t=3339