PROGRAMMA PARTECIPATIVO - Attività istituzionali (parte 2): Bilancio Partecipativo e maggiore efficienza in società partecipate

Ecco la seconda parte del nostro programma partecipativo elaborato dal Gruppo Attività Istituzionali del M5S Biella.
- - -
Bilancio comunale e società partecipate

- Ridurre le consulenze esterne e prediligere le competenze già all’interno del Comune nell'ottica di un abbassamento dei costi della macchina comunale. Pubblicazione sul sito comunale, nella maniera più trasparente e accessibile possibile, delle consulenze / servizi offerti al Comune;

-Destinare una consistente parte delle finanze del Comune al bilancio partecipativo per far decidere direttamente ai cittadini come usare parte del bilancio comunale (vedi l'es. di Cascina, dove è stato utilizzato 1 milione di euro, e quello di Capannori, dove sono stati destinati 500.000 euro: http://www.comune.capannori.lu.it/node/9066);

-Adesione all’Associazione Comuni Virtuosi per poter migliorare il Comune grazie ad una rete di esempi virtuosi a cui accedere rapidamente;

-Riduzione dell’indebitamento del Comune, che attualmente ammonta a circa 56 milioni di euro (dati 2013), pari a oltre mille euro di indebitamento pro-capite, portandoci ad essere il 3° capoluogo di provincia della Regione Piemonte più indebitato dopo Torino e Alessandria;

-Controllo accurato delle società partecipate dal Comune per migliorarne l'efficienza. Scelta dei dirigenti in base ai CV e alla competenza tecnica (non secondo logiche di spartizione partitiche), piani di investimenti che coinvolgano le aziende locali. Effettuare una razionalizzazione delle spese e salvaguardare i dipendenti delle società che producono un effettivo servizio di qualità alla città. Maggiore trasparenza sulle società partecipate e sulle consulenze di cui si usufruisce negli enti pubblici ed istituzioni locali (con incarichi anche a rotazione e non garantiti per le solite persone). Utilizzo più oculato degli investimenti delle società pubbliche;

-Prevedere incontri almeno annuali per presentare il Bilancio ai cittadini, anche tramite infografiche (vedi il modello “Open Data” della Città di Chicago, negli USA) che permettano alla cittadinanza di comprendere le modalità di utilizzo del denaro pubblico. Non basta pubblicare un bilancio ma deve essere reso comprensibile alla cittadinanza, per questo l'amministrazione a 5 stelle sarà a disposizione dei cittadini per creare una cultura informata su come funziona il bilancio e l'amministrazione della città.