PROGRAMMA PARTECIPATIVO - Attività istituzionali (parte 3): Biella Smart City, innovazione digitale e nuova occupazione

Ecco la terza parte del nostro programma partecipativo elaborato dal Gruppo Attività Istituzionali del M5S Biella.
- - -
Biella Smart City: innovazione digitale per migliorare l'efficienza della Pubblica Amministrazione e creare nuove opportunità lavorative

-Aumentare la diffusione sul territorio comunale della copertura WiFi sia per gli abitanti che per i turisti. Prevedere inoltre un piano di sviluppo della banda larga sul territorio comunale;

-Fornire itinerari e percorsi multimediali ai turisti presenti in città attraverso l'utilizzo delle nuove tecnologie applicate anche agli smartphone;

-Nell’ottica di promuovere il trasporto pubblico, dare maggiore visibilità agli orari dei bus nelle pensiline utilizzando le tecnologie digitali anche per i dispositivi mobile;

-Promuovere e diffondere il software libero nella Pubblica Amministrazione e nelle scuole (per risparmiare decine di migliaia di euro e divulgare la filosofia Open Source);

-Promuovere corsi di cittadinanza digitale, per imparare a conoscere le potenzialità e i rischi delle nuove tecnologie e di Internet;

-Biella Smart City: sviluppare un piano che preveda l'utilizzo del digitale per innovare Biella (digital innovation) e rilanciare l'economia locale (startup), oltre a migliorare la qualità della vita (social innovation);

-Social Media per promuovere Biella e relazionarsi come Comune con i cittadini biellesi. Utilizzare Facebook, Twitter e YouTube sia per aumentare la trasparenza del Comune ed offrire servizi tramite nuovi canali diretti con la cittadinanza, sia per aumentare le potenzialità partecipative e turistiche della città;

-Prevedere l'adesione a sistemi tecnologici intelligenti per la risoluzione delle problematiche locali legate ai disservizi pubblici (es.: strade da riparare, ecc.) tramite il crowdsourcing ossia l'intelligenza collettiva permessa da applicazioni tecnologiche che permettono la partecipazione diretta della cittadinanza (vedi startup come http://comuni-chiamo.com oppure il sistema IRIS del Comune di Venezia);

-Valutare la trasformazione del vecchio ospedale in un Polo sulla Green Economy e come laboratorio per Biella Smart City da trasformare in punto di riferimento per il Piemonte e per l'Italia. Rispondere in questo modo quindi alle conseguenze dello svuotamento del centro storico per il trasferimento dell’ospedale e allo spostamento del baricentro più a sud, con centinaia di impiegati dell’ASL che incideranno sulle attività commerciali legate alle loro esigenze;

-Sperimentazione del progetto NoiNet per creare un accesso ad Internet indipendente e di proprietà diretta dei cittadini (http://www.noinet.eu/on/?page_id=38);

-Promuovere l’utilizzo di software e App dedicate alla valorizzazione dei legami sociali limitrofi (per ricostruire il tessuto sociale e prevenire il disagio sociale), es.: http://vicinidcasa.com o il sito web Social Street Italia.