Tutela e benessere degli animali: il M5S Biella propone il proprio programma ai cittadini

"Chi ama gli animali ha il diritto di votare chi li tutela” questo è l’appello del promotore di una lodevole iniziativa che è riuscita a salvare circa 40 agnellini dalla macellazione ( http://www.lastampa.it/2014/04/19/edizioni/biella/cos-salviamo-gli-agnel... ).

Le posizioni del MoVimento 5 Stelle sui diritti animali, sono state sempre piuttosto nette e chiare e quindi scevre da interessi di campagna elettorali. Diversi di noi del Gruppo Ambiente, stanno lavorando seriamente a queste tematiche, in particolare la vivisezione, un tema di interesse non solo animalista ma di tutti, poiché muove fiumi di denaro dei cittadini. Abbiamo seguito tutti gli ultimi dibattiti tra Garattini, altri esponenti di spicco delle vivisezione italiana e la controparte scientifica che rappresenta gli animalisti. Siamo stati all'interno della RBM di Ivrea, uno dei più importanti centri di vivisezione italiana e abbiamo pronto un resoconto su quanto appreso in questi mesi. E' bene che circa 40 agnelli si siano stati salvati e si lavori per la pet therapy così come si potrebbero sostenere i prodotti locali (inteso in senso di formaggi e lana).

Nel nostro programma è presente un apposita sezione dedicata alla "Tutela e benessere degli Animali" (vedi sezione apposita sul programma: www.biella5stelle.it ), che invitiamo i cittadini a leggere per informarsi, siamo sempre disponibile a nuove proposte.

In tema di agnelli Pasquali è inoltre recente la denuncia in parlamento del nostro deputato, portavoce in parlamento Paolo Bernini:
https://www.youtube.com/watch?v=DVgz-KnmELQ

Premettiamo che nella nostra lista non siamo tutti vegetariani o vegani, ma rispettiamo le diversità (senza intervenire sulle libertà altrui). Entrando nel merito, è altrettanto ovvio per noi affermare che ci sono usanze che rappresentano un massacro di animali condizionato dal mercato e dall’ignoranza della gente.

Teniamo a precisare che, anche in tema di animali, le nostre azioni dimostrano che non difendiamo nessun interesse di lobbie e sempre a proposito di lobbie e poteri forti, ci siamo sempre interessati, sia come gruppo nazionale che come gruppo locale anche al tema della vivisezione. Il nostro gruppo locale ha seguito diversi dibattiti tra pro vivisezione e contro. A tal proposito crediamo che anche l'istituzione Comune dovrebbe presentare alla cittadinanza momenti di divulgazione che promuovano una ricerca basata su metodi alternativi alla ricerca animale. Vogliamo sensibilizzare la gente che il tema della vivisezione, non è prerogativa dei gruppi animalisti ma incide sul progresso di una ricerca che cura tutti noi e che al momento è regolamentata da leggi che, non permettono alcun tipo di passo in avanti verso tecniche di rilevanza umana.

Link di approfondimento:
http://www.norbm.org/rbm.html
http://www.progettogaia.it/dirittianim/vivisezione/vivisez01.htm