Scrutatori: vengano scelti tra i disoccupati

Si parla tanto della necessità di creare opportunità di lavoro, sono sempre tante le promesse che vengono fatte in campagna elettorale. Noi abbiamo una proposta concreta, che si può attuare domani mattina, se c'è la volontà politica. Si tratta di favorire la scelta di scrutatori, durante le elezioni comunali a venire, tra coloro che sono disoccupati e hanno un basso reddito.

I consiglieri comunali del MoVimento 5 Stelle Torino Vittorio Bertola e Chiara Appendino hanno depositato in queste ore la proposta - sotto forma di mozione - che anche noi poniamo alla decisione della Giunta comunale. Sì o no? Attendiamo una risposta chiara, insieme a noi la aspettano i cittadini, è un piccolo gesto ma sarebbe significativo.

Ecco la mozione presentata a Torino:
- - -
OGGETTO: "NOMINA PRIORITARIA DI DISOCCUPATI E PERSONE A BASSO REDDITO COME SCRUTATORI ELETTORALI" PRESENTATA DAI CONSIGLIERI BERTOLA ED APPENDINO IN DATA 30 GENNAIO 2014

PREMESSO
che, ai sensi dell'articolo 6 comma 1 punto a) della Legge 89/1995, la Commissione Elettorale Comunale, presieduta dal Sindaco e nominata dal presente Consiglio Comunale con deliberazione mecc. 2011 03467/002, in occasione delle consultazioni elettorali provvede "alla nomina degli scrutatori, per ogni sezione elettorale del comune, scegliendoli tra i nominativi compresi nell'albo degli scrutatori in numero pari a quello occorrente";

CONSIDERATO CHE

Abbiamo già vinto, ma non ci basta: verso una Biella a 5 Stelle!

In molti stanno copiando le nostre idee e le nostre proposte e questo è un bene (anche se noi, in quanto originali, consigliamo di diffidare dalle imitazioni). L'idea di coinvolgere i cittadini, alla base di qualsiasi sana attività civica, si sta mostrando vincente e i partiti che vogliono sopravvivere cercano di emularci in questo senso. Noi stiamo portando avanti da tempo le "Primarie delle idee", ossia il nostro programma partecipativo ricco di idee dei nostri concittadini per migliorare Biella. Se non fosse esistito il M5S a quali politici sarebbe mai importato il parere dei cittadini? Per questo, per il fiato sul collo a cui sentono di dover rispondere gli attuali partiti, noi abbiamo già vinto.

Sono tutti a 5 stelle (?), Buscaglia sarà un Sindaco "Pro-biellesi"

La politica troppo spesso è scontro, ci si divide in tifoserie senza guardare al bene comune. Allora vorremmo chiarire una volta per tutte che il M5S è pronto e sarà ben felice di dare la massima collaborazione (anche se dovessimo essere in minoranza) sui singoli punti che si voteranno nel consiglio comunale dopo le elezioni di maggio 2014. Mentre noi raccoglievamo le idee della cittadinanza per offrire un programma partecipativo, l'attuale centrosinistra pare che intanto abbia deciso il proprio candidato tra le proprie varie correnti di partito, per avere un "anti-Gentile". Ecco, partiamo da qua: la nostra portavoce e Candidato Sindaco, attualmente unica donna candidata (a nostra memoria sarebbe il primo Sindaco donna della Città), sarà un Sindaco "Pro-biellesi" più che contro qualcuno/a e saremo pronti a dialogare punto per punto con destra e sinistra e valutare seriamente le loro idee, se coerenti con il nostro programma, anche se saranno in minoranza.

Tagli alla giustizia, la deputata Dadone il 15 febbraio a Biella

Fabiana Dadone, deputata 30enne del MoVimento 5 Stelle ha una Laurea in giurisprudenza ed è avvocato abilitato al patrocinio. Per queste sue competenze è stata coinvolta dal MoVimento 5 Stelle Biella e sarà sul territorio in data sabato 15 febbraio alle ore 16 presso il "punto di ascolto" con la cittadinanza locale che verrà allestito di Piazza Martiri della Libertà. Sarà un'opportunità unica per la cittadinanza locale di poter incontrare e confrontarsi con una parlamentare del MoVimento 5 Stelle.

In seguito alle difficoltà del Tribunale di Biella e della giustizia locale di cui hanno parlato i media, il M5S Biella intende quindi informare dell'attuale situazione locale i propri referenti in Parlamento. Dadone è infatti impegnata anche nella "Commissione Parlamentare di Inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere".

A tal proposito, Dadone si è dichiarata nella maniera seguente rispetto all'approvazione del Decreto Svuotacarceri, già definito come un nuovo indulto: "E’ stato da poco approvato alla Camera il decreto svuotacarceri, dopo un discorso meraviglioso del mio collega Colletti. “Via la Mafia dello Stato”, vogliamo solo questo... peccato che per i partiti che siedono tra questi scranni questo sia soltanto uno slogan! Purtroppo anche per quei deputati che qui ci sono arrivati con la bandierrina delle associazioni antimafia.

Il Giro d'Italia a Biella? Fatto come spot elettorale, diventa una "presa in giro"

Con la presente rispondiamo all'invito di Giuliano Ramella ( http://www.laprovinciadibiella.it/politica/blog/?nid=20140209_3675&fb_ac... ) a commentare lo sperpero di risorse pubbliche in atto per il Giro d'Italia che arriverà a Biella (Oropa e Valdengo) sotto elezioni a fine maggio. Di "silenzio indecente" dei misfatti biellesi, come dice Lei, concordiamo vi sia davvero abbondanza. E noi riteniamo esista sia da parte degli attuali amministratori (e diversi politici che si candidano), che da parte di alcuni giornalisti, così come il coraggio di denunciare deve partire innanzitutto da noi cittadini. Ne va del presente e del futuro della nostra città.

Se è vero quindi che la risistemazione delle strade provinciali (a carico dei Comuni, considerato che le casse della Provincia sono vuote) costerà 1.960.000 euro (oltre al costo delle strade, il Giro costerà fra i 150 e i 500 mila euro), si tratta di una "grande opera" il cui ritorno diventa veramente discutibile. Non tanto per la manifestazione in sè, che è sicuramente positiva per la promozione del territorio, ma per la mancanza di una seria e razionale progettazione per l'attività di marketing turistico locale.

Piazza Duomo: ecco le proposte alternative del M5S Biella

Sabato 8 febbraio abbiamo allestito un "punto di ascolto" per incontrare la cittadinanza di fianco all'ATL di Biella ed informarla sulle attività del MoVimento 5 Stelle Biella e, in particolare, rispetto agli oltre 2 milioni di euro impegnati dalla Giunta Gentile per imbellettare Piazza Duomo, suolo su cui il Comune non ha praticamente mai realizzato eventi di particolare attrattiva turistica e/o artistico-culturale, e iniziativa alla quale anche la Chiesa di Papa Francesco, professando grande attenzione verso le risorse destinate ai poveri, crediamo dovrebbe porre attenzione, in quanto vengono così sottratte risorse proprio a chi ne ha più bisogno.

La banconota/volantino realizzata per denunciare gli oltre 2 milioni di euro investiti per Piazza Duomo:

Alta definizione: http://www.biella5stelle.it/forum/download/file.php?id=897

Alta definizione: http://www.biella5stelle.it/forum/download/file.php?id=896

Presentazione del programma del M5S Biella per le Comunali 2014

Ci siamo, è iniziato il #ContoAllaRovescia per far ripartire Biella. Sabato 1° marzo il MoVimento 5 Stelle Biella presenterà le proprie proposte per far ripartire Biella e ridarla in mano ai cittadini, in vista delle Amministrative 2014.

DOVE: Museo del Territorio di Biella (via Q. Sella, Biella - Chiostro di San Sebastiano)
QUANDO: sabato 1° marzo 2014 - ORE 16.00

Interverrà Antonella Buscaglia, portavoce e Candidato Sindaco del M5S Biella e sarà presentato il programma del M5S Biella.

All'evento sarà presente inoltre Mirko Busto, parlamentare del MoVimento 5 Stelle (VIII COMMISSIONE - AMBIENTE, TERRITORIO E LAVORI PUBBLICI), in via di conferma la presenza del consigliere regionale a 5 stelle Davide Bono e del parlamentare a 5 stelle Alberto Airola (Commissione parlamentare per l'indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi).

EVENTO FACEBOOK: https://www.facebook.com/events/483781508410507/

Nel frattempo notiamo che i partiti e le liste civette (false civiche, con dentro tesserati dei vari partiti e/o comunque di supporto ai partiti indebitatori di Biella) cercano di emulare le nostre idee, le nostre proposte. Siamo felici di aver stimolato diverse realtà a seguirci, ma.. diffidate dalle imitazioni (quante prese per i fondelli abbiamo ricevuto da destra e da sinistra in questi anni?)! La differenza sta sempre nella credibilità che ha chi propone certe idee.

#NonPartecipare: perchè va tutto bene! Noi il 99%, loro Casta.

"Non partecipare! Si può già votare una volta ogni 5 anni, siamo cittadini usa (1 giorno ogni 5 anni) e getta (la restante parte dei 5 anni), ma non importa, perchè va tutto bene. Non partecipare! Perchè tanto non ci interessano le tue proposte. Non partecipare! Perchè la mafia non esiste. L'unico problema sono questi #maledetti5stelle, gli unici a cui si può veramente imputare il vergognoso debito di 56 milioni di euro della Città di Biella, 3° capoluogo del Piemonte più indebitato dopo Torino e Alessandria. Mica saremo stati noi coalizioni di destra e sinistra che governiamo da decenni!!".

Ecco, questo è ciò che ci dicono più o meno esplicitamente, continuamente, i partiti. E voi come la pensate? Va davvero tutto bene? E' comprensibile che, con questo atteggiamento da parte dei partiti locali, ben il 27% di biellesi alle ultime amministrative non abbia partecipato al voto ( http://www.repubblica.it/speciale/2009/elezioni/comunali/biella.html ). Noi vogliamo rivolgerci anche, se non soprattutto, a questi nostri concittadini. Perchè se loro sono la Casta, noi da cittadini siamo pur sempre il 99%.

La domanda che ci è sorta, pressante, in questi anni e che ci ha spinti ad attivarci e da cui tutto ha avuto inizio è la seguente: perchè dovremmo interessarci di politica? Non pensiamo di avere LA risposta, ma alcuni suggerimenti da cittadino a cittadino li proponiamo:
- Perchè altrimenti sarà la politica ad interessarsi di noi

Passo e chiudo. #AndiamoOltre #VinciamoNoi

Care amiche ed amici che ci seguite, ed anche a quelli che non ci seguono, vogliamo chiarire alcuni punti dopo di che non ritorneremo più nel merito ed andremo avanti, o meglio oltre, come ci piace dire:

1- Decreto vergogna BANCA D'ITALIA, opposizione dura e folkloristica Movimento 5 Stelle: ricordiamo che il decreto rivaluta le 300mila quote di banca d'italia portandole da €0.52 a € 25000 per un totale di 7.5 miliardi, senza costi per le banche obbligando lo Stato a comprare le quote eccedenti il tetto massimo del 3% applicato nel decreto, e innalza il tetto dei dividenti al 6% per circa 4/500 milioni di euro l'anno distribuiti alle banche (ma Banca d'Italia non è una SpA, è invece un istituto di diritto pubblico) a totale carico dei cittadini italiani; APPROVIAMO!

2-GHIGLIOTTINA: democrazia violata...ORRORE! Ha creato un pericoloso precedente;

3- BOTTE alla nostra deputata Lupo con nessuna solidarietà nei suoi confronti dalle cariche istituzionali nè alcuna sanzione al questore Dambruoso di Scelta Civica: DISAPPROVIAMO!

4- INSULTI DA DEPUTATI VERSO ALTRI DEPUTATI (di tutti i gruppi parlamentari, anche il nostro): DISAPPROVIAMO!

5- Post su blog di Grillo: DIVERTENTE, anche se un po' imprudente viste le schiere di frustrati e troll che circolano in rete;
5bis- Commenti sessisti e denigratori: ORRORE!

6- Presidente della Camera, esternazioni in Rai e Twitter con insulti sessisti agli utenti del blog di Beppe Grillo: DISAPPROVIAMO!

Femministe ad personam - Antonella Buscaglia, portavoce M5S Biella

Sono indignata! Dopo aver seguito attentamente le vicende della protesta del M5S contro il regalo fatto dal partito unico al governo di oltre 4 miliardi di euro alle banche ( http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/01/30/imu-bankitalia-se-il-governo-... ), ho visto coi miei occhi lo schiaffo in pieno volto alla nostra Deputata all'interno dell'aula di Montecitorio.

Il deputato Dambruoso di Scelta Civica (ed inviterei tutti le candidate alle prossime elezioni comunali ed europee in tale lista o in liste civetta collegate ad osservare bene i maschi a cui danno appoggio!) promotore anche di una conferenza sulla violenza di genere ( https://www.facebook.com/photo.php?fbid=218811874970218&set=a.1160720785... ) non ha, col suo gesto, difeso la Presidente della Camera come si dice in radio ed in tv, ma ha spintonato e schiaffeggiato ( http://www.youtube.com/watch?v=iOIf70QfIRg ) la nostra Deputata Loredana Lupo solo per affermare la sua ignobile mascolinità.

Il compito dell'opposizione è proprio quello di opporsi alle azioni della maggioranza reputate sbagliate per il popolo italiano, il compito dell'opposizione è far venire a galla inciuci, scambi, poteri forti, decreti truffa, leggi nascoste.

Mai e poi mai avrei immaginato che, per zittire l'opposizione si arrivasse alla violenza.
Mai e poi mai avrei immaginato che si arrivasse alla "tagliola" per zittire l'opposizione.

Pagine

Abbonamento a Biella 5 stelle RSS