Sì alla Strategia Rifiuti Zero, alternativa agli inceneritori

Il M5S è attivo dal 2007 sul territorio biellese per difendere la salute dei cittadini biellesi. Ci siamo attivati in principal modo per questo motivo, agli inizi del 2008 avevamo avuto infatti come ospite lo scienziato americano Paul Connett (ideatore della Strategia Rifiuti Zero), quando con il centrosinistra al Governo di Comune di Biella, Provincia di Biella e Regione Piemonte si era intenti a valutare se costruire o meno un inceneritore a Cavaglià, nel Biellese.

Antonella Buscaglia, Candidata Sindaco del M5S Biella: "Dopo il tentativo di Fenice ed una delle marce più grandi del Biellese, noi come M5S siamo riusciti a contribuire ad evitare un nuovo inceneritore a Cavaglià con la mobilitazione che generammo. Leggiamo dall'Eco di Biella di lunedì 5 maggio che questa intenzione pare sia tornata attiva. Il benestare di PD e Forza Italia c'è sempre stato per questo tipo di impianti che NON risolvono il problema dei rifiuti e rendono inutile quel grande lavoro di prevenzione che invece stanno facendo istituzioni come il Fondo Edo Tempia e Lilt Biella. Inoltre non è possibile aumentare la raccolta differenziata se si fa uso di inceneritori, che sono fornaci da "sfamare" con la plastica e altri rifiuti indifferenziati".

PDL, PD e Lega: insieme un inciucio da 2 MILIONI DI EURO ignorando Papa Francesco

Antonella Buscaglia sarà il 1° Sindaco dei cittadini e non dei partiti per la Città di Biella. Un Sindaco infatti deve rispondere a tutti i cittadini, non solamente alla propria parte politica, così non è stato sino ad ora, noi cittadini siamo stati completamente ignorati prima dal PD e poi dal PDL, che si sono susseguiti al Governo di Biella. Per questo oggi ci proponiamo di governare la città, noi siamo pronti a governare per tutti.

Antonella Buscaglia: "Il MoVimento 5 Stelle sarà pronto ad accogliere tutte le buone idee dei partiti e delle liste civiche che verranno portate in Consiglio Comunale. Siamo pronti a governare per tutti i cittadini, potendoci permettere di andare oltre alle ideologie che troppo spesso hanno diviso questa città in "nero" e "rosso" senza permettere di dare spazio ai problemi concreti che tutti i cittadini, gli operai, gli studenti e gli imprenditori, e non solo, vivono quotidianamente".

PROGRAMMA PARTECIPATIVO - Attività istituzionali (parte 3): Biella Smart City, innovazione digitale e nuova occupazione

Ecco la terza parte del nostro programma partecipativo elaborato dal Gruppo Attività Istituzionali del M5S Biella.
- - -
Biella Smart City: innovazione digitale per migliorare l'efficienza della Pubblica Amministrazione e creare nuove opportunità lavorative

-Aumentare la diffusione sul territorio comunale della copertura WiFi sia per gli abitanti che per i turisti. Prevedere inoltre un piano di sviluppo della banda larga sul territorio comunale;

-Fornire itinerari e percorsi multimediali ai turisti presenti in città attraverso l'utilizzo delle nuove tecnologie applicate anche agli smartphone;

-Nell’ottica di promuovere il trasporto pubblico, dare maggiore visibilità agli orari dei bus nelle pensiline utilizzando le tecnologie digitali anche per i dispositivi mobile;

-Promuovere e diffondere il software libero nella Pubblica Amministrazione e nelle scuole (per risparmiare decine di migliaia di euro e divulgare la filosofia Open Source);

-Promuovere corsi di cittadinanza digitale, per imparare a conoscere le potenzialità e i rischi delle nuove tecnologie e di Internet;

-Biella Smart City: sviluppare un piano che preveda l'utilizzo del digitale per innovare Biella (digital innovation) e rilanciare l'economia locale (startup), oltre a migliorare la qualità della vita (social innovation);

PROGRAMMA PARTECIPATIVO - Attività istituzionali (parte 2): Bilancio Partecipativo e maggiore efficienza in società partecipate

Ecco la seconda parte del nostro programma partecipativo elaborato dal Gruppo Attività Istituzionali del M5S Biella.
- - -
Bilancio comunale e società partecipate

- Ridurre le consulenze esterne e prediligere le competenze già all’interno del Comune nell'ottica di un abbassamento dei costi della macchina comunale. Pubblicazione sul sito comunale, nella maniera più trasparente e accessibile possibile, delle consulenze / servizi offerti al Comune;

-Destinare una consistente parte delle finanze del Comune al bilancio partecipativo per far decidere direttamente ai cittadini come usare parte del bilancio comunale (vedi l'es. di Cascina, dove è stato utilizzato 1 milione di euro, e quello di Capannori, dove sono stati destinati 500.000 euro: http://www.comune.capannori.lu.it/node/9066);

-Adesione all’Associazione Comuni Virtuosi per poter migliorare il Comune grazie ad una rete di esempi virtuosi a cui accedere rapidamente;

-Riduzione dell’indebitamento del Comune, che attualmente ammonta a circa 56 milioni di euro (dati 2013), pari a oltre mille euro di indebitamento pro-capite, portandoci ad essere il 3° capoluogo di provincia della Regione Piemonte più indebitato dopo Torino e Alessandria;

PROGRAMMA PARTECIPATIVO - Attività istituzionali (parte 1): democrazia diretta, trasparenza e partecipazione

Ecco la prima parte del nostro programma partecipativo elaborato dal Gruppo Attività Istituzionali del M5S Biella.
- - -
Come premessa al seguente programma, elaborato insieme ai nostri concittadini in questi ultimi 7 anni di attivismo ed ultimamente con la “Banca delle idee” (il nostro programma partecipativo: www.biella5stelle.it ), intendiamo evidenziare che ogni tematica è collegata per diverse ragioni alle altre. Di conseguenza alcune problematiche e proposte sono analizzate sotto diversi aspetti in sezioni diverse del programma. Rimane inteso che il programma rimarrà sempre aperto, sia prima che dopo le elezioni, a tutti i suggerimenti della cittadinanza.

Democrazia diretta, trasparenza e partecipazione

-Sperimentare i Town Meeting (come già fatto a Parma, con "La giornata della democrazia”, e in Toscana), tramite i quali raccogliere idee e proposte direttamente dai cittadini da proporre al consiglio comunale, basandosi anche su questo documento di Michelotto che riassume le più importanti forme di democrazia diretta presenti in Italia: http://goo.gl/qGckxj;

-Inserire nello Statuto Comunale la possibilità di indire referendum propositivo senza quorum;

Giù le mani dei politici dallo sport biellese! Occupiamoci di cose concrete, ad es. il campetto dell'Oremo

Notiamo con ribrezzo che tra PD e Forza Italia si fa a gara a mettere le mani addosso allo sport biellese con Pallacanestro Biella. Ad 1 mese dalle elezioni tutto può succedere, tanti i candidati che si propongono, sembra essere rinata improvvisamente una passione per la politica, è straordinario! Quanti ne rimarranno attivi a fare vero volontariato tra la gente ed ascoltare le problematiche dei cittadini da qua a diciamo 3 mesi? Secondo noi saranno più che dimezzati i partecipanti a questo impegno. Molti dei nuovi candidati torneranno ad essere dei "fantasmi" della vita politica concreta, ma che non fanno paura, dei "Casper" insomma.

E soprattutto giù le mani dei politici dallo sport biellese! A Biella serve un Sindaco che unisca, non che permetta divisioni come solo le tifoserie dei partiti sanno fare, anche attorno a questi improbabili VIP candidati per pura propaganda elettorale. Se i nostri politici volessero occuparsi CONCRETAMENTE del basket locale ad esempio che vadano al campetto dell'Oremo a vedere in che stato è, invece di magari mangiarci a due passi senza nemmeno guardarsi attorno (linee da sistemare sbiadite, un canestro distrutto e l'altro rovinato). Alleghiamo una foto decisamente esemplificativa al riguardo. Oppure sarebbe utile pensare a come dare maggiore spazio ai diversi ragazzi che vorrebbero venissero creati nuovi campetti sul territorio comunale o comunque creata una migliore manutenzione per quelli esistenti.

Mercato Europeo: vogliamo Biella viva tutto l'anno! Oltre ai commercianti da fuori Biella bisogna portare soprattutto i turisti.

A leggere Il Biellese di di venerdì 25 aprile notiamo che l'Osservatorio Culturale del Piemonte dà ragione al nostro MoVimento: il web funziona per il turismo. E crediamo non servisse ciò a ricordarlo, è un fatto assodato. Dati RAI dalla trasmissione Report parlano dell'85% dei turisti che si spostano dopo aver fatto una consultazione sul web. Lo avevamo proposto alla serata del confronto tra i Candidati Sindaci di usare maggiormente il web per il turismo e nessun Candidato ha dimostrato di essere competente in materia rispetto alla proposta di Antonella Buscaglia, che proponeva come obiettivo concreto il Borgo del Piazzo ai primi posti su Google se non al 1° posto grazie all'iscrizione al portale http://www.borghitalia.it (dove risulta già iscritto il Ricetto di Candelo, ma non il Borgo del Piazzo). Di certo poi serve una strategia di accoglienza e di rilancio dell'impresa (ma ne abbiamo già parlato, vedi link di approfondimento) che permetta ai turisti che arrivano di avere una buona impressione sul luogo e quindi di fare un buon passaparola.

Agorà a 5 Stelle a Biella: domenica 11 maggio

Domenica 11 maggio dalle ore 15 sarà presente un "punto di ascolto" del MoVimento 5 Stelle per la cittadinanza biellese a Biella in via Italia all'altezza dei Portici del Municipio (a fianco dell'Informagiovani).

Saranno presenti ad incontrare i concittadini:
- Antonella Buscaglia, Candidato Sindaco del M5S a Biella
- Giovanni Zarrillo e Marcello Tescari, candidati biellesi del M5S per la Regione Piemonte
- Tiziana Beghin, candidata europarlamentare a 5 stelle
- Massimo Scabbia, candidato europarlamentare a 5 stelle

Dalle ore 18 ci sarà un intervento / agorà tra cittadini con:
- Davide Bono, Candidato Presidente per il M5S della Regione Piemonte
- Mirko Busto, Davide Crippa e Carlo Martelli, parlamentari a 5 stelle
- Francesco Attademo, candidato europarlamentare a 5 stelle

DOVE: Biella, via Italia, all'altezza dell'Informagiovani.

EVENTO FACEBOOK:
https://www.facebook.com/events/1425700711020713/

Vi aspettiamo!! #VinconoGliOnesti

Tutela e benessere degli animali: il M5S Biella propone il proprio programma ai cittadini

"Chi ama gli animali ha il diritto di votare chi li tutela” questo è l’appello del promotore di una lodevole iniziativa che è riuscita a salvare circa 40 agnellini dalla macellazione ( http://www.lastampa.it/2014/04/19/edizioni/biella/cos-salviamo-gli-agnel... ).

Le posizioni del MoVimento 5 Stelle sui diritti animali, sono state sempre piuttosto nette e chiare e quindi scevre da interessi di campagna elettorali. Diversi di noi del Gruppo Ambiente, stanno lavorando seriamente a queste tematiche, in particolare la vivisezione, un tema di interesse non solo animalista ma di tutti, poiché muove fiumi di denaro dei cittadini. Abbiamo seguito tutti gli ultimi dibattiti tra Garattini, altri esponenti di spicco delle vivisezione italiana e la controparte scientifica che rappresenta gli animalisti. Siamo stati all'interno della RBM di Ivrea, uno dei più importanti centri di vivisezione italiana e abbiamo pronto un resoconto su quanto appreso in questi mesi. E' bene che circa 40 agnelli si siano stati salvati e si lavori per la pet therapy così come si potrebbero sostenere i prodotti locali (inteso in senso di formaggi e lana).

Nel nostro programma è presente un apposita sezione dedicata alla "Tutela e benessere degli Animali" (vedi sezione apposita sul programma: www.biella5stelle.it ), che invitiamo i cittadini a leggere per informarsi, siamo sempre disponibile a nuove proposte.

La Giunta Gentile? #PromesseDaMarinaio. Nuove proposte su Cultura e Sport dal M5S Biella

Oggi abbiamo consegnato ufficialmente il materiale burocratico per partecipare alle Amministrative del 25 maggio per Biella e alle Regionali sempre del 25 maggio per il Piemonte!

Non ci fermiamo mai ed eccoci ad aggiornarvi con una nuova puntata di #PromesseDaMarinaio. Il M5S Biella non avrà un Sindaco part-time, come si è sempre comportato Gentile, impegnato a fare il Preside ed il Sindaco allo stesso momento. Il MoVimento 5 Stelle, se riceverà la fiducia dei concittadini, non avrà nemmeno una giunta di VIP dello sport o dello spettacolo (pura operazione di marketing a discapito dei biellesi: http://www.laprovinciadibiella.it/web/dadamo-non-doveva-candidarsi-5193), come propongono la sinistra e la destra, ormai privi di idee e obbligati a prendere spunto dal nostro programma che hanno sempre denigrato e che difficilmente realizzeranno dopo che le proposte di noi cittadini sono state ignorate per tutte le due ultime legislature, di sinistra prima e di destra poi.

Pagine

Abbonamento a Biella 5 stelle RSS