Nessuno deve restare indietro. Le elezioni di maggio sono un referendum.

Ci auguriamo che lo slogan elettorale adottato dal candidato sindaco Cavicchioli (ci fa piacere che abbia apprezzato il principale slogan usato dal m5s - http://www.beppegrillo.it/2013/01/nessuno_deve_restare_indietro.html - nella scorsa campagna delle elezioni politiche: http://tinyurl.com/p6dnlfl ) venga poi effettivamente applicato al biellese, al contrario di ciò che sta accadendo a livello nazionale. Renzi ha annunciato una "boccata di ossigeno" per i redditi più bassi grazie alle detrazioni fiscali sull'IRPEF, ma tramite l'IVA la fa pagare anche a disoccupati, pensionati al minimo, incapienti, invalidi al 100%, lavoratori atipici, studenti, partite IVA sul lastrico o fittizie, ecc., tutte categorie in gravissima emergenza e che non ne avranno alcun beneficio, anzi. Il M5S ha depositato in parlamento un disegno di legge sul reddito di cittadinanza (indirizzato proprio alle categorie veramente disagiate) ma naturalmente non è stato assolutamente considerato dal partito unico delle larghe intese. Gli elettori ne prendano nota per le prossime elezioni politiche che, ne siamo certi, non tarderanno ad arrivare.

Grandi opere o Reddito di Cittadinanza?

Grandi opere o reddito di cittadinanza? La ricetta del M5S per dare un sostegno alle famiglie in difficoltà: Reddito di Cittadinanza, Green Economy, riconversione industriale e turismo.

Nel Biellese almeno 6.000 famiglie vivono sotto la soglia di povertà (dati Osservabiella). A seguito dell’attuale crisi economica in provincia di Biella si sono persi migliaia di posti di lavoro. In molti casi a restare senza lavoro, diversamente da come si potrebbe pensare, non sono solo giovani tra i 18 e i 35 anni, ma anche, se non soprattutto, cittadini che hanno superato i 50 anni e che non riescono più a trovare un’occupazione stabile anche a causa delle norme dettate dalla riforma Fornero.


Per cercare di risolvere la situazione il M5S intende agire sulla formazione mirata finalizzata a riqualificare i lavoratori inoccupati, oppure spostare le risorse oggi destinate a grandi opere inutili, come ad esempio i circa 500 milioni di euro destinati alla diga in Valsessera e alla Pedemontana, con i quali si potrebbe alimentare la copertura finanziaria per un reddito minimo di cittadinanza, ossia un sostegno economico che sarebbe una grossa boccata d’ossigeno per le famiglie che oggi faticano ad accedere ai servizi essenziali e a pagarsi le bollette.

SOStieni il M5S Biella per le Comunali 2014

Dai una mano al MoVimento 5 Stelle Biella per le Comunali 2014!

Siamo autofinanziati, ogni contributo è prezioso (se non economico, anche e soprattutto nella diffusione del nostro programma). Ogni offerta sarà utile e fondamentale per sostenere le nostre azioni quotidiane.

Noi mettiamo centinaia, migliaia di ore del nostro tempo, che sottraiamo a volte agli affetti per il bene comune e per l'impegno che stiamo mettendo per la Città. Abbiamo tante attività da sostenere, ogni aiuto è importante. GRAZIE!!!

PUOI DONARE QUA:
http://www.kapipal.com/79ac892c8b1b415bbb95f13961806eda

Cambiamo la città per non cambiare città.
MoVimento 5 Stelle Biella
www.biella5stelle.it - info@biella5stelle.it

Il PISU, a conti fatti: spreco di denaro pubblico e zero opportunità per il Biellese

Il fallimento della Giunta Gentile è ormai evidente, su tutti i fronti. Le ultime proteste ad arrivare sono quelle delle imprese edili locali, che lamentano giustamente il fatto di non essere state considerate PER NIENTE ("nemmeno un euro") nella spesa dei 18 milioni di euro di soldi pubblici investiti (5,3 milioni il Comune di Biella e 12,8 la Regione Piemonte).

Questo il commento delle imprese: "Ccon i lavori suddivisi in appalti più piccoli e il sistema della gara a invito, avrebbe rilasciato nel territorio una liquidità non indifferente e avrebbe messo al sicuro la cassa edile che in questi anni si è dimezzata" ( http://www.newsbiella.it/leggi-notizia/argomenti/attualita-1/articolo/da... e http://www.laprovinciadibiella.it/web/il-settore-edile-rischia-di-scompa... ). Forgnone, presidente Ance, spiega: "Anche nei lavori per conto del Cordar si stanno ripetendo le stesse dinamiche che hanno contraddistinto il Pisu. Senza contare che il Sindaco si era impegnato a venirci incontro, promesse non mantenute".

La Biella del M5S: urbanistica partecipata e recupero delle aree dismesse

Le campagne elettorali dovrebbero essere basate sui dati di fatto. Non sugli slogan o sulle fumose promesse. Almeno questo è il nostro pensiero. Per diverse liste ci sembra che sia prioritaria l'immagine invece della sostanza, cosa non si farebbe per un po' di consenso dopotutto? Noi vorremmo replicare, se non migliorare, il risultato ottenuto a febbraio 2013 a Biella con le elezioni nazionali, alle quali 6.024 concittadini (il 23,3% dei partecipanti) ha dato il proprio sostegno al MoVimento 5 Stelle. Siamo consci che si parte tutti da zero, ma siamo certi che verrà premiato il nostro impegno da cittadini volontari di questi anni in cui siamo stati continuamente ignorati se non attaccati dagli amministratori e dalla finta opposizione.

Tornando al concreto, ecco alcune azioni che a livello urbanistico vorremmo realizzare a Biella. Non si tratta di progetti faraonici (come il PISU, fatto con soldi pubblici). Siamo certi che servono migliaia di idee a Biella per ripartire, più che milioni di euro (che al momento per essere realisti non ci sono):
- Aggiornamento del Piano Regolatore di Biella e degli strumenti per la sua attuazione, ponendo al centro il tema del "recupero" e della "sostenibilità ambientale", avviando una seria procedura partecipata.

Il M5S Biella non fa e non farà alleanze coi partiti

Ecco il nostro seguente Comunicato Stampa / lettera in seguito all'e-mail ricevuta ieri dal Candidato Sindaco Cavicchioli che chiedeva al M5S Biella "un incontro per confrontarci sulla visione della città e le principali priorità da affrontare nel corso della prossima legislatura".
- - -
Buongiorno Marco, ringraziamo per la proposta, proponiamo come incontro il ritrovo tra tutti i Candidati Sindaci che ci sarà ai primi di aprile a Palazzo Ferrero, incontro che è stato organizzato dall'Associazione culturale Gli Amici del Piazzo e ci è appena stato segnalato.

Ci teniamo a precisare alcune cose però, sia rispetto a questa vostra lettera, sia rispetto a ciò che avete comunicato ai giornali e sui media:

- Il te a 5 stelle è da sempre rivolto alla cittadinanza, agli elettori, non alle liste o ai partiti.
- Il M5S non fa e non farà alleanze con nessuno per le Comunali di Biella
- Nessuno di noi ha mai partecipato alle Comunali del 2009. Quando abbiamo detto che chiediamo l'impegno di non proporre in lista cittadini da due o più legislature attive in politica, intendiamo che il M5S in generale non candida persone che hanno fatto più di due mandati, non solo portati avanti nel M5S. E' vero rinnovamento! (http://www.newsbiella.it/2014/03/25/mobile/leggi-notizia/argomenti/speci...)

FIRMA DAY: si parte sabato 29 marzo!

Ci siamo. Una corsa che dura da anni ormai, una gara elettorale che ci appassiona e di cui abbiamo raccolto la sfida da molto tempo. Parte la fase delle firme: ci servono non meno di 300 valorosi che vengano a regalarci con un semplice gesto, la possibilità concreta di cambiare Biella, di vederla rinascere sotto un nuovo e più stellato futuro.

Poco a vedere con i guerrieri di Leonida di Sparta, più che altro un esercito silenzioso di democrazia che confermi i dati di fiducia già visti nelle elezioni politiche dello scorso anno. Da sabato 29 marzo e nei sabati a seguire se sei residente a Biella vieni anche tu a darci la tua firma (con un documento di identità, consigliamo la carta di identità) presso i nostri banchetti informativi, a dire insieme a noi che c’è bisogno di cambiare la città per non cambiare città.

Non c’è molto tempo, non c’è margine di errore. Se firmi per una lista non puoi farlo per le altre, ricordalo perché se lo fai sei passibile di sanzione pecuniaria!
I prossimi appuntamenti:
Sabato 29 marzo dalle ore 15 alle 18 in via Lamarmora, Giardini Zumaglini nei pressi della sede ATL
Sabato 5 aprile dalle ore 15 alle 18 – Via Italia, Portici del Municipio (all'altezza dell'Informagiovani)
Sabato 12 aprile dalle ore 15 alle 18 – Via Italia, Portici del Municipio (all'altezza dell'Informagiovani)

Parte l'iniziativa "Tagga la magagna": segnalaci il problema e proponi la soluzione

Il MoVimento 5 Stelle è pieno di proposte, di idee. Ne facciamo da 7 anni a questa parte all'amministrazione comunale e se ci proponiamo ora per governare Biella è perchè, inascoltati dai politici, abbiamo compreso che è necessario occuparsi in prima persona del bene comune.

Per questo invitiamo a partecipare i nostri concittadini a migliorare il nostro territorio. Nessun altro lo farà al posto nostro. Per questo invitiamo chi ci segue, la cittadinanza, a partecipare all'iniziativa "Tagga la magagna", giocando un po' con le parole (tagga è il linguaggio di Facebook per indicare una foto a qualche amico), per segnalarci con il proprio smartphone o fotocamera o videocamera un problema presente a Biella ed una possibile soluzione per risolverlo. Perchè vogliamo essere sempre propositivi. La foto o il materiale così prodotto ci può essere inviato via e-mail a info@biella5stelle.it oppure può essere pubblicato sulla bacheca della pagina Facebook denominata "MoVimento 5 Stelle Biella" (link: https://www.facebook.com/pages/MoVimento-5-Stelle-Biella/163965833632815... ).

Iniziamo noi, da un paio di magagne. Che parlano di sicurezza, mobilità e sociale.

#FIRMATEQUI: Antonella Buscaglia lancia la sfida ai Candidati Sindaci di Biella

Continuano senza sosta le iniziative del M5S Biella. Ieri pomeriggio eravamo a Palazzo Ferrero, in presenza dei parlamentari Mirko Busto, Manlio Di Stefano e Paola Carinelli(Federica Daga è rimasta impegnata a Roma per la giornata mondiale sull'acqua) per presentare il M5S Biella e le iniziative locali, oltre a spiegare le attività svolte in Parlamento dai nostri portavoce a Roma. In tale occasione si sono presentati anche Giovanni Zarrillo e Marcello Tescari, i candidati biellesi per le elezioni regionali del 25 maggio 2014.

Tanti i cittadini pieni di domande e proposte. E' stata inoltre l'occasione per il nostro Candidato Sindaco Antonella Buscaglia di proporre un impegno alla cittadinanza - denominato "Un impegno per il bene comune, un impegno per Biella" - che è anche una sfida ai diversi Candidati Sindaci e ci attendiamo una risposta in merito. Lo riportiamo a seguire. Non sono slogan, ma proposte semplici e molto concrete, alla base, secondo noi, di una buona politica ed amministrazione.

Un impegno per il bene comune, un impegno per Biella
Ecco l’impegno che noi come MoVimento 5 Stelle Biella ci prendiamo e di cui attendiamo la sottoscrizione dei Candidati Sindaci per la Città di Biella. #FirmateQui:

- Rinnovamento per Biella: mi impegno a non candidare in lista chi ha già fatto attività politica da 2 o più legislature. Il cambiamento deve essere non solo a parole, ma anche nei fatti.

Davide Bono Candidato Presidente M5S per le prossime elezioni regionali

L'assemblea dei 40 candidati consiglieri del MoVimento 5 Stelle usciti dal voto online delle regionarie, riunitasi il 18 marzo sera, ha votato e mi ha scelto come candidato presidente per le prossime elezioni regionali.

Adesso ci concentreremo sullo scrivere le proposte concrete che il M5S intende portare avanti per far rinascere la Regione Piemonte.

In questi anni di esperienza in Consiglio Regionale ho appreso molto, soprattutto nei delicati e fondamentali temi del bilancio e della sanità, conosco in quali ambiti bisogna intervenire e gli sprechi da tagliare per arrivare al pareggio, garantendo altresì efficaci ed efficienti servizi pubblici: dalle partecipate alle nomine dei dirigenti, dagli acquisti in Sanità al controllo trasparente dei finanziamenti, dal taglio delle grandi opere inutili alla corretta gestione dei fondi europei.

Tutto il MoVimento è cresciuto e ora possiamo contare su una vasta rete consolidata di attivisti e di tecnici di supporto: un prezioso serbatoio di diverse competenze su più ambiti. Per formare la squadra della Giunta, composta da 11 Assessori, in ossequio alla legge regionale, 8 saranno scelti tra i candidati consiglieri (compreso il listino del Presidente) e 3 saranno nominati esternamente. Tutti verranno scelti tramite selezione dei curriculum vitae per le competenze richieste.

Pagine

Abbonamento a Biella 5 stelle RSS