Abbiamo un nuovo punto d'ascolto! Via Pietro Micca 29/C a Biella

Il Movimento 5 Stelle verso Palazzo Oropa

51661670_2010797155635605_5902527555793059840_o

All’inaugurazione del nostro punto di ascolto, in via Pietro Micca n. 29/C, la sala era gremita di gente.

Il M5S di Biella ha ufficializzato la scelta del candidato sindaco di Biella: Giovanni Rinaldi!

Rinaldi, Giorgio Bertola, candidato alla presidenza della Regione Piemonte, Manuela Mattei, candidata regionale ( la candidata regionale del M5S Biella Luisella Neri purtroppo ha dovuto dare forfait per motivi di salute) e Lucia Azzolina, la nostra deputata Biellese in parlamento, hanno dato vita alla serata che si è svolta con la conferenza stampa, la presentazione del Candidato Sindaco, dibattito e festeggiamenti.
In apertura di serata Giovanni Rinaldi riassume i cinque anni di opposizione:

abbiamo fatto approvare circa 30 mozioni, ci siamo occupati di argomenti importanti come: il Museo del Territorio, Azienda Sanitaria Locale Biella, Tempio Crematorio, Seab, Cordar” aggiunge che in tutti questi temi gli “incompetenti” pentastellati hanno dimostrato di non essere poi così inconsistenti come gli avversari sostenevano; forse le giunte precedenti dovrebbero iniziare a porsi qualche domanda sulla loro gestione.

 

Ora stiamo preparando una squadra di assessori dalle figure altamente tecniche e un altrettanto qualificato gruppo di consiglieri. Siamo convinti di poter andare al ballottaggio perché, senza nulla togliere al valore dei candidati degli altri schieramenti, sono persone già conosciute che hanno avuto la loro occasione di apportare cambiamenti nel nostro territorio e i fatti hanno dimostrato che non ci sono riusciti. Ora è arrivato il momento in cui i biellesi ci diano l’opportunità di metterci all’opera.

 

La conferenza prosegue con l’intervento di Giorgio Bertola che ricorda le innumerevoli battaglie in regione, con un accenno a Finpiemonte (che ha portato via 11 milioni di euro ai piemontesi) ed alcuni degli obiettivi del programma regionale come la riduzione delle lunghe liste di attesa per le prenotazioni di esami medici e visite specialistiche, il miglioramento delle vie di comunicazione e dei trasporti e l’attenzione all’ambiente.
Per Giorgio Bertola è arrivato il momento di cambiare passo, prosegue dicendo:

“non dobbiamo avvicinare i territori a Torino ma avvicinare Torino ai territori”.
Lui stesso è maggiormente presente ad eventi fuori Torino così da dimostrare con i fatti che le intenzioni possono diventare realtà.

 

La conferenza prosegue con Lucia Azzolina che dichiara il suo intento di continuare a lavorare per migliorare Biella e che il suo impegno in campagna elettorale sarà fino all’ultimo minuto. Parla degli avversari, soprattutto del PD, che si perdono a contare i suoi interventi televisivi, quando potrebbero far fruttare questo tempo prezioso per il bene della città. Noi ci stiamo togliendo qualche sassolino nei confronti di chi ci considerava incompetenti.

Le sue parole sono sovrastate dagli applausi.
Interviene anche Manuela Mattei che, oltre a confermare il suo sostegno al gruppo di Biella, ricorda che anche Cossato presenterà una lista in comune con Giovanni Zarrillo candidato sindaco e che, qualora venisse eletta si dedicherà alla tutela dell’ambiente.
Il gruppo di Biella desidera ricordare, vista la sua forzata assenza, l’impegno di Luisella Neri rivolto al lavoro ed ai trasporti.
Alle domande dei giornalisti presenti Rinaldi risponde esaurientemente, ringraziando per il sostegno dei cittadini che, pur non provenendo direttamente dall’attivismo, migliorano le nostre idee e ne portano di nuove e di quanto ciò generi una sensazione di vicinanza. Sottolinea l’importanza di una squadra che gli garantirà la sicurezza necessaria, candidati assessori e consiglieri non sono legati alla vecchia politica e si dedicheranno a dar vita al risveglio di una città che al momento appare spenta.

 

È necessario riconquistare spazi come i giardini Zumaglini promuovendo eventi che, oltre a dare una boccata di ossigeno alla vita dei biellesi, contribuirebbero a ridurre la percezione di insicurezza dei cittadini.

Ribadiamo che il gruppo Movimento 5 Stelle di Biella non dimentica che la parte ludica del programma passa attraverso quello che è il DNA del M5S nazionale e mette il suo fuoco principale sulla giustizia sociale, la lotta alla povertà e il benessere di tutti, perché per noi:

nessuno deve rimanere indietro.

 

0 Commenti

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*